News

Aprire autolavaggio

Aprire un autolavaggio sarà un’idea di business vincente?

Hai deciso di aprire un autolavaggio e non ti destreggi bene tra burocrazia, business plan e compagnia bella?

Proviamo noi di Limpo a darti dei suggerimenti per avere le idee più chiare.

Aprire Autolavaggio Limpo

In italia oggi ci sono circa 40 milioni di automobilisti, quasi uno ad abitante, e più del 50% ha la mania per la pulizia e la manutenzione della propria auto. Lavare l’auto non consente solamente di avere il veicolo pulito e luccicante, ma anche di preservare la carrozzeria dall’usura, specialmente quando lo sporco contiene particolari sostanze che la possono danneggiare. Quindi la pulitura viene effettuata periodicamente ed una volta acquisito il cliente, mantenendo la sua fiducia, vuol dire ricevere visite frequenti.

I numeri sembrano interessanti ma è fondamentale capire la presenza della concorrenza nella propria città, fatti i dovuti calcoli i vantaggi economici sono quindi molto interessanti. Spesso però l’apertura di una nuova attività spaventa anche i più audaci, si è frenati da paure e timori di farcela, soprattutto perché non si sa bene come muoversi.

La prima domanda da porsi è sicuramente il tipo di autolavaggio che si vuole aprire, a mano o automatico?

Questo servirà a capire l’ordine di grandezza dell’investimento da fare. L’autolavaggio a mano richiede una strumentazione semplice, richiede sì un impegno economico più basso ma, in questo modo, generalmente per ripulire un’auto occorrono 35/40 minuti perché trattasi di un’attività lenta rispetto ad un autolavaggio completamente automatico.

Altro elemento da considerare per un buon giro di affari di clienti è la qualità e la molteplicità dei prodotti da utilizzare per pulire le automobili. Quindi serve una particolare attenzione anche nella scelta dei fornitori, che devono essere affidabili e capaci di offrire prodotti di prima qualità.

Invece per un autolavaggio automatico i costi sono sicuramente più alti ma i tempi del lavaggio sono più bassi e quindi nel tempo i profitti saranno più alti. Inoltre l’attività deve disporre di molto spazio, anche per suddividere le varie fasi di lavoro: lavaggio della carrozzeria, pulizia interna della vettura, parcheggio, accoglienza, servizio igienico e ufficio.

Una soluzione adottata dalla maggior parte delle nuove aperture è il franchising, una possibilità che permette di ricevere formazione, assistenza e consulenza per ogni aspetto dell’attività, e che permette di aprire un autolavaggio con un investimento iniziale basso. Con il sistema di franchising si possono scegliere diverse soluzioni come l’autolavaggio a vapore, ecologico e a domicilio offrendo ai nuovi affiliati un know how ed un metodo gestionale collaudato.

Autolavaggio Ecologico

La soluzione in franchising è sicuramente la risposta migliore per chi intende aprire un autolavaggio risparmiando sui costi di avviamento e facendo affidamento su di un marchio già ben insediato nel mercato di settore.

Secondo punto da chiarire sono gli adempimenti burocratici da seguire.

L’apertura dell’autolavaggio richiede la presentazione all’ufficio tecnico del Comune in cui si ha la sede del progetto con la descrizione di vari elementi: smaltimento delle acque usate, conformità dei macchinari e valutazione dell’impatto acustico. Ogni dettaglio deve essere indicato. Solamente con l’approvazione del progetto si potrà procedere con gli altri passaggi per la creazione dell’impresa con l’apertura della partita IVA e l’iscrizione alla camera di commercio.

In conclusione aprire un lavaggio potrebbe essere un’idea abbastanza remunerativa, ma solo se si tiene conto di determinati presupposti. Prima di ogni passo è importante avere le idee chiare su cosa fare, sull’attività da svolgere, sulla somma da investire inizialmente e sul luogo dove aprire il proprio autolavaggio.

Dedicare al progetto il proprio tempo e il proprio denaro senza curare tutti gli aspetti della questione sarebbe un grave imperdonabile errore, per avviare nel modo corretto la propria nuova attività imprenditoriale, sia dal punto di vista burocratico, finanziario, ma anche pubblicitario, è importante per garantire un buon futuro alla propria impresa.

Lascia un commento